Convegno Internazionale a Resita (Romania) – 2016

 

dal 13 al 16 Ottobre 2016

Convegno Internazionale

“Decision Making in Economic and Social Sciences
between traditions and innovations”

 

Dal 13 al 16 Ottobre 2016 si è tenuto a Resita (Romania) il Convegno internazionale su “Decision Making in Economic and Social Sciences between traditions and innovations” – (“Decisioni in economia e nellescienze sociali fra tradizione e innovazione”), organizzato dall’Università di Resita (Romania), insieme all’Università degli Studi “G. d’Annunzio” di Chieti –Pescara e, come iniziativa formativa per docenti, dall’Ente di formazione Mathesis (Società Italiana di Scienze Matematiche e Fisiche dal 1895) riconosciuto dal MIUR.

C’è stata una vasta partecipazione come relatori di docenti di Università Italiane, Romene e della Repubblica Ceca, oltre a docenti della Mathesis.

La Mathesis è soggetto qualificato per la formazione del personale della scuola ai sensi del DM n. 177/2000 e della Direttiva n. 90 del 2003, come risulta dal D.M. del 26 luglio 2007.

Ai sensi della Nota MIUR – Direzione Generale del Personale della Scuola Prot. n. 0003096 del 02/02/2016 “le iniziative formative promosse da soggetti definitivamente accreditati come enti di formazione da parte del MIUR ai sensi della Direttiva 90/2003 sono riconosciute dall’Amministrazione Scolastica e quindi non necessitano di specifico esonero”.

Le stesse considerazioni valgono per ciascuna delle due Università di Resita (Romania) e di Chieti -Pescara.

Scopo del convegno è stato quello di fare il punto sui modelli decisionali in ambito economico e sociale e di confrontare le culture e le tradizioni di Romania, Italia e Repubblica Ceca.

Una particolare attenzione è stata rivolta alle decisioni in ambito scolastico, ad aspetti pedagogici e al recupero / valorizzazione delle tradizioni, viste come espressione della cultura dei popoli e punto di partenza per ogni processo innovatore.

La parola chiave “decisione” è stata utilizzata per esprimere la volontà non solo di studiare e approfondire i vari aspetti culturali, economici, sociali ed educativi, ma anche di formulare proposte concrete per l’innovazione nel rispetto delle caratteristiche di ogni popolo.

Il pomeriggio del 13 Ottobre è stato dedicato alla accoglienza dei partecipanti, alla reciproca conoscenza dei gruppi dei tre paesi e alla presentazione di particolari aspetti culturali e sociali.

La mattina del 14 Ottobre, alla presenza delle autorità accademiche e scolastiche, si è avuta la presentazione di conferenze generali legate alle tematiche della pianificazione e delle decisioni nelle scienze sociali, delle attuali problematiche economiche e del valore delle tradizioni.

Nel pomeriggio del 14 Ottobre ci sono stati numerosi interventi su varie problematiche della società, della scuola, del welfare, e molte altre.

La giornata del 15 Ottobre, mattina e pomeriggio, è stata dedicata alla scoperta delle tradizioni popolari romene, al loro confronto con quelle italiane, allo studio dell’ambiente e del territorio, anche con visite guidate nel territorio dell’università ospitante.

Coordinatori del Convegno sono la professoressa Cristina Ispas, docente di pedagogia dell’Università di Resita, il professore Gabriele Di Francesco, presidente del corso di laurea in Servizio Sociale dell’Università di Chieti – Pescara e il professore Antonio Maturo, in rappresentanza della Mathesis (Società Italiana di Scienze Matematiche e Fisiche dal 1985), Ente nazionale di formazione degli insegnanti.

I risultati ottenuti sono stati la formazione a livello europeo degli insegnanti dei vari ordini di scuola, la messa a punto dello stato dell’arte sui processi decisionali in atto nel sociale ed i recenti trend.

Il focus del convegno si è fissato sul tema delle decisioni nelle scienze sociali, tema interdisciplinare per tutti gli insegnanti di ogni ordine e grado, per il cui profilo professionale sono rilevanti il problema delle decisioni nell’organizzazione della classe e dei collegi deliberanti, delle decisioni nella valutazione, nella progettazione, nelle strategie didattiche e la conoscenza delle varie esperienze in ambito nazionale e internazionale.

Il tema delle decisioni è stato illustrato in modo interdisciplinare da relatori di diverse aree scientifiche in un confronto di esperienze europee, con la partecipazione come relatori del convegno di esperti di diverse nazioni.

Leggi il Comitato Scientifico

Leggi la lista degli interventi

 

 

Go to Top